Analisi tecnica

Commento sinottico su situazione e previsione meteorologica fino a tre giorni.
Viene emesso ogni giorno alle 08:30 UTC.

ANALISI GENERALE FINO ALLE ORE 24:00 DEL 18/02/19:
-DIAGNOSI SINOTTICA SU SCENARIO EUROPEO:
UN'ESTESA AREA ANTICICLONICA CONTINUA AD INTERESSARE GRAN PARTE DEL
CONTINENTE, LIMITATA SUL MEDITERRANEO ORIENTALE DA UNA SACCATURA,
COME ANCHE SUL VICINO ATLANTICO DOVE UN ASSE MOLTO PIU' APPROFONDITO
SI ORIGINA SULL'ISLANDA E RAGGIUNGE LE COSTE PORTOGHESI.
ANCHE IL BORDO SETTENTRIONALE RISULTA EROSO DA UN'ALTRA SACCATURA
POLARE CHE, TRASLANDO VERSO E, E' IN FASE DI TEAR-OFF.
ANCHE DA QUELLA ATLANTICA SI GENERA UN CUT-OFF NELLA PARTE TERMINALE
CHE VELOCEMENTE RAGGIUNGE IL MAROCCO.
PER FINE GIORNATA L'ASSE PRIMARIO DELL'ANTICICLONE MEDITERRANEO SARA'
AL TRAVERSO DELL'EUROPA ORIENTALE, MENTRE SI ATTENUA LA SACCATURA
ATLANTICA ORMAI DOMINANTE SULLE ISOLE BRITANNICHE E SULLE COSTE
OCCIDENTALI EUROPEE.
IL FLUSSO PRINCIPALE PERTURBATO SI PRESENTA INTORNO AL PARALLELO 50°N
FORTEMENTE ONDULATO, TENDENDO AD ACQUISIRE COMPONENTE PIU' ZONALE IN
NOTTATA.
A D+1 PERSISTE UN CAMPO CON VALORI ALTI DI GEOPOTENZIALE SEPPUR CON
GRADIENTE MOLTO LASCO, SOPRATTUTTO SUL MEDITERRANEO, MENTRE LA
PROGRESSIONE VERSO LEVANTE DELLA SACCATURA EX-ISLANDESE TRASCINERA'
AL SUO SEGUITO UNA MODERATA AVVEZIONE FREDDA IN QUOTA CHE VERRA'
RICHIAMATA IN PARTE DAL CUT-OFF MAROCCHINO.
NEL CONTEMPO DI SI ORIGINA UN NUOVO VORTICE IN USCITA DAL CANADA E
CHE VELOCEMENTE SI ALLUNGA SULL'OCEANO.
IL FLUSSO PERSISTE COSI' A LATITUDINI ALTE MA DECISAMENTE ONDULATO
PER LA SERIE DI IMPULSI CICLONICI PRESENTI.
A D+2 IL CAMPO BARICO SULL'EUROPA MERIDIONALE SI MANTIENE CON VALORI
ALTI MA MOLTO LIVELLATI, MENTRE PROSEGUE LA SUCCESSIONE DI ONDE OLTRE
IL PARALLELO 55°N° SUL CONTINENTE RIMANE ATTIVA UN'AVVEZIONE DI ARIA
POLARE MARITTIMA CONTINENTALIZZATA.
-DIAGNOSI SINOTTICA SU AREA NAZIONALE:
L'ALTA PRESSIONE CONTINUA A DOMINARE SU TUTTO IL PAESE, DETERMINANDO
CONDIZIONI DI SUBSIDENZA AL NORD E SUL SETTORE TIRRENICO
CENTROSETTENTRIONALE.
A D+1 ANCORA NOTEVOLI VALORI DI GEOPOTENZIALE SULL'INTERO PAESE
SEPPUR IN FASE DI LIEVE ATTENUAZIONE;
IL PASSAGGIO DI UN DEBOLE IMPULSO IN QUOTA, IN CONNESSIONE CON IL
MINIMO MAROCCHINO, DETERMINERA' DELLA LOCALE INSTABILITA' SUL SETTORE
OCCIDENTALE DELLA PENISOLA.
A D+2 E' ANCORA PRESENTE UN ELEVATO CAMPO BARICO MA MOLTO ALLASCATO,
CON UNA LEGGERISSIMA CURVATURA CICLONICA SUL NORD-EST IN VELOCE
ALLONTANAMENTO.
EVOLUZIONE PREVISTA PER LE PROSSIME 72 ORE:
-EVOLUZIONE PER IL GIORNO 18 FEBBRAIO 2019:
FOSCHIE DENSE O LOCALI BANCHI DI NEBBIA SULLE PIANURE E NELLE VALLATE
DEL NORD.
-EVOLUZIONE PER IL GIORNO 19 FEBBRAIO 2019:
FOSCHIE DENSE O BANCHI DI NEBBIA SULLE PIANURE E NELLE VALLATE DEL
NORD, MENO CONSISTENTI SU QUELLE DI TOSCANA, LAZIO ED UMBRIA.
-EVOLUZIONE PER IL GIORNO 20 FEBBRAIO 2019:
FOSCHIE DENSE O BANCHI DI NEBBIA SULLE PIANURE E NELLE VALLATE DEL
NORD, MENO CONSISTENTI SU QUELLE DI TOSCANA, ALTO LAZIO, UMBRIA E
CAMPANIA.

C.N.M.C.A.