Analisi tecnica

Commento sinottico su situazione e previsione meteorologica fino a tre giorni.
Viene emesso ogni giorno alle 08:30 UTC.

ANALISI GENERALE FINO ALLE ORE 24:00 DEL 22/05/19:
-DIAGNOSI SINOTTICA SU SCENARIO EUROPEO:
IL FLUSSO PERTURBATO PRINCIPALE SCORRE CON MODESTE ONDULAZIONI
DELINEANDO UNA SERIE DI AREE DEPRESSIONARIE COSTITUITE
RISPETTIVAMENTE DA UN MINIMO A SUD DELLA GROENLANDIA CON ANNESSO
SISTEMA FRONTALE, UN SECONDO MINIMO A RIDOSSO DELLE ISOLE BRITANNICHE
ED UN'AREA CICLONICA, PIU' ESTESA, SULL'EUROPA CENTRALE.
IN TALE CONTESTO SI INSERISCONO UN PROMONTORIO SUL VICINO ATLANTICO
CHE SI INTERPONE TRA LE TRE CONFIGURAZIONI SOPRA CITATE ED UN SECONDO
PROMONTORIO SUL NORD EST EUROPEO CHE CONTINUA A PERSISTERE
NELL'AZIONE DI BLOCCO ALLE PROGRESSIONI VERSO LEVANTE DEI MINIMI
DEPRESSIONARI.
NEL DETTAGLIO DELLO SCENARIO SINOTTICO NAZIONALE SI RILEVA IL
CONSOLIDAMENTO DEL GEOPOTENZIALE NEI BASSI STRATI E, CONTESTUALMENTE,
LA PROGRESSIONE DI UN TRANSIENTE VERSO SUD EST, UN FLUSSO DI CORRENTI
IN QUOTA PIU' FRESCHE E L'IMPATTO OROGRAFICO CONTRIBUIRANNO ALLO
SVILUPPO DI INSTABILITA' IN PARTICOLARE A RIDOSSO DEI RILIEVI.
A D+1 UN MODESTO AUMENTO DEL CAMPO BARICO DA OVEST SPINGERA'
LIEVEMENTE VERSO LEVANTE L'IMPIANTO CICLONICO CENTRALE, CHE VEDRA' AL
SUO INTERNO LA PROGRESSIONE DEL TRANSIENTE PIU' DIRETTAMENTE VERSO LE
REGIONI CENTRO MERIDIONALI ED UN RICHIAMO DI ARIA FRESCA IN QUOTA DA
EST.
A D+2 SI ASSISTERA' ALLA TRASLAZIONE VERSO IL SETTORE EGEO DELLA
SACCATURA IN QUOTA E AD UN FLUSSO CON CARATTERISTICHE ZONALI IN AREA
MEDITERRANEA CENTRO OCCIDENTALE DOVE SEPPUR CON PRESENZA DI UN
PROMONTORIO, ANCORA POCO STABILE, SI RISENTIRA' DEGLI EFFETTI DI
MODESTE INFILTRAZIONI DI ARIA FRESCA IN QUOTA CON INSTABILITA'
TERMOCONVETTIVE AD EVOLUZIONE DIURNA.
PREVISIONI SU AREA NAZIONALE PER LE PROSSIME 72 ORE:
GIORNO 22 MAGGIO 2019:
CONDIZIONI DI INSTABILITA' DIURNA SU GRAN PARTE DELLE REGIONI CON
SVILUPPO DI TEMPORALI NELLE ORE POMERIDIANE SPECIE A RIDOSSO DEI
RILIEVI CENTRO SETTENTRIONALI.
GIORNO 23 MAGGIO 2019:
PERSISTONO CONDIZIONI DI INSTABILITA' CON SVILUPPI CUMULIFORMI DIURNI
ASSOCIATI A ROVESCI O TEMPORALI ATTESI SU LOMBARDIA, VENETO E GRAN
PARTE DELLA DORSALE APPENNINICA;
PIU' ASCIUTTO ALTROVE.
GIORNO 24 MAGGIO 2019:
AL NORD NUBI COMPATTE SULLE AREE PREALPINE, PIANURA CENTRALE ED AREE
CONFINALI DEL PIEMONTE CON ROVESCI SPARSI E QUALCHE TEMPORALE IN
SUCCESSIVA ESTENSIONE DAPPRIMA ALLE AREE APPENNINICHE DELL'EMILIA
ROMAGNA E, POI, OCCASIONALMENTE ANCHE ALLA VALPADANA.
ATTENUAZIONE DEI FENOMENI E DELLA NUVOLOSITA' TRA TARDO POMERIGGIO E
SERATA.
POCO NUVOLOSO ALTROVE CON QUALCHE ANNUVOLAMENTO PIU' CONSISTENTE NEL
CORSO DEL POMERIGGIO.
SUL RESTO DELLA PENISOLA GENERALMENTE SERENO O POCO NUVOLOSO, A PARTE
TEMPORANEA ESTESA NUVOLOSITA' BASSA SULLE AREE TIRRENICHE AL MATTINO,
MA CON SVILUPPO DI NUBI AD EVOLUZIONE POMERIDIANA ASSOCIATE A ROVESCI
E TEMPORALI SPARSI SUI RILIEVI APPENNINICI.

C.N.M.C.A.