Analisi tecnica

Commento sinottico su situazione e previsione meteorologica fino a tre giorni.
Viene emesso ogni giorno alle 08:30 UTC.

ANALISI GENERALE FINO ALLE ORE 24:00 DEL 18/11/17:
-DIAGNOSI SINOTTICA SU SCENARIO EUROPEO:
LO SCENARIO EUROPEO CONTINUA E' CARATTERIZZATO DA DUE CONFIGURAZIONI
PRINCIPALI.
SUL COMPARTO OCCIDENTALE E' PRESENTE UNA VASTA AREA ANTICICLONICA CON
MASSIMO A LARGO DELLA PENISOLA IBERICA E CHE SI PROTENDE DAL MEDIO
ATLANTICO, FINO A LATITUDINI PIU' SETTENTRIONALI, TILTATA PIU' A NORD
OLTRE LA GROENLANDIA MERIDIONALE;
TALE PROMONTORIO, RISULTA TUTTAVIA ESSERE EROSO NELLA PORZIONE
NORDOCCIDENTALE DALLA PROGRESSIONE VERSO NORD-EST DI UN VORTICE
ISOLATO DI ORIGINE CANADESE.
SUL SETTORE CENTRORIENTALE DOMINA INVECE UNA ESTESA SACCATURA CON
CENTRO DI MASSA TRA LA SCANDINAVIA E L'EUROPA CENTRALE E CHE SI
SVILUPPA IN SENSO MERIDIANO INFLUENZANDO GRAN PARTE DEL SETTORE FINO
AL MEDITERRANEO CENTRORIENTALE.
IL FLUSSO PERTURBATO MEDIAMENTE ZONALE RISULTA COSI' FORTEMENTE
ONDULATO IN CORRISPONDENZA DELLA VASTA SACCATURA SCANDINAVA CON UN
DELTA A SUD DEI PAESI BASSI.
PER FINE GIORNATA LA SACCATURA CON CENTRO DI MASSA SULLA SCANDINAVIA
SI APPROFONDIRA' IN SENSO MERIDIANO INFLUENZANDO PIU' DIRETTAMENTE
L'EUROPA CENTRALE FINO AL SETTORE ALPINO ORIENTALE E CONTINUANDO AD
ALIMENTARE, SEPPUR DEBOLMENTE, LA CIRCOLAZIONE CICLONICA PRESENTE SUL
MEDITERRANEO CENTRALE ED ORIENTALE;
CONTESTUALMENTE SI ASSISTE AD UNA RIPRESA DEL GEOPOTENZIALE TRA
L'ARMENIA ED IL MEDIO ORIENTE.
A D+1 LA SACCATURA SETTENTRIONALE CONTINUA A SVILUPPARSI IN SENSO
MERIDIANO ENTRANDO DECISAMENTE IN AREA MEDITERRANEA CENTRORIENTALE,
CON UNA MARCATA AVVEZIONE FREDDA CHE COINVOLGERA' L'EUROPA
CENTRORIENTALE FINO AL SETTORE ADRIATICO;
LA STESSA PER FINE SCADENZA, TENDERA' GRADUALMENTE A TRASLARE VERSO
LEVANTE SPINTA DALL'ESPANSIONE VERSO EST DEL PROMONTORIO ATLANTICO,
IN CUI GRADUALMENTE VA AD ASSORBIRSI IL VORTICE EX-CANADESE, MENTRE
UN NUOVO MINIMO SI VA AD ISOLARE SUL MEDIO ATLANTICO;
SI INTENSIFICA COSI' IL FLUSSO CON DIRETTRICE NORDOCCIDENTALE SU GRAN
PARTE DEL COMPARTO CENTROCCIDENTALE EUROPEO.
A D+2 CONTINUA LA LENTA ESPANSIONE VERSO LEVANTE DELL'ANTICICLONE
ATLANTICO CHE DETERMINA UNA ROTAZIONE DELL'ASSE DELLA SACCATURA CHE
SI DISPONE AL TRAVERSO DELL'EUROPA ORIENTALE, TRA IL SETTORE BALTICO
E L'ANATOLIA;
TALE CONFIGURAZIONE CONTINUERA' A FAVORIRE LA DISCESA DI CORRENTI DI
ORIGINE ARTICA SULLA PORZIONE ORIENTALE DEL CONTINENTE.
-DIAGNOSI SINOTTICA SU AREA NAZIONALE:
LA PENISOLA RISENTIRA' IN MISURA SEMPRE MINORE DEGLI EFFETTI
ASSOCIATI AL MINIMO BAROTROPICO SUL SETTORE IONICO, ORMAI IN
ALLONTANAMENTO VERSO SUD EST, MA SUBIRA' GRADUALMENTE UNA
VENTILAZIONE NORD OCCIDENTALE CHE SARA' RESPONSABILE IN SERATA DI
NUOVI FENOMENI CONVETTIVI SUL BASSO SETTORE TIRRENICO, ACCENTUATI
DALL'OROGRAFIA.
A D+1 LA SACCATURA SETTENTRIONALE ENTRERA' IN MODO PIU' DIRETTO SUL
NOSTRO TERRITORIO CON UNA DISCESA DI ARIA FREDDA SUL SETTORE NORD
ORIENTALE ED A SEGUIRE SU QUELLO ADRIATICO CENTRO MERIDIONALE,
INTENSIFICANDO IN MANIERA DECISA IL FLUSSO IN QUOTA E PRODUCENDO DA
FINE SCADENZA, FENOMENOLOGIA CONVETTIVA SPECIE A RIDOSSO DELLE AREE
COSTIERE ADRIATICHE CENTROMERIDIONALI.
A D+2 PERSISTE SU GRAN PARTE DEL PAESE UN INTENSO FLUSSO IN QUOTA DI
CORRENTI NORDOCCIDENTALI CON RESIDUI E DEBOLISSIMI FENOMENI
CONVETTIVI LIMITATI AL MATTINO SIA AL SETTORE ADRIATICO
CENTROMERIDIONALE, SIA, LEGGERMENTE AMPLIFICATI DALL'OROGRAFIA, AL
BASSO TIRRENO.
EVOLUZIONE PREVISTA PER LE PROSSIME 72 ORE:
-EVOLUZIONE PER IL GIORNO 18 NOVEMBRE 2017:
AL NORD CIELO SERENO AL MATTINO, SALVO LOCALI ADDENSAMENTI BASSI
SULLA ROMAGNA;
DAL POMERIGGIO TRANSITO DI NUVOLOSITA' POCO SIGNIFICATIVA CON QUALCHE
ANNUVOLAMENTO IN PIU' IN SERATA LUNGO LE COSTE LIGURI ED ADRIATICHE.
AL PRIMO MATTINO E DOPO IL TRAMONTO FORMAZIONE DI FOSCHIE DENSE E
BANCHI NEBBIA SULLA PIANURA PADANA.
AL CENTRO AL MATTINO MOLTE NUBI COMPATTE SU SARDEGNA, TOSCANA
ORIENTALE, UMBRIA, AREE APPENNINICHE LAZIALI E SULLE REGIONI
ADRIATICHE CON DEBOLI PIOGGE TRA MARCHE ED ABRUZZO, MA IN
ASSORBIMENTO DALLE ORE SERALI;
BEL TEMPO ALTROVE CON DECISA ATTENUAZIONE DELLA NUVOLOSITA' NEL
POMERIGGIO SULL'ISOLA, MARCHE ED UMBRIA CON SPAZI DI SERENO SEMPRE
PIU' AMPI E CON INNOCUE VELATURE IN SERATA SULLA TOSCANA
SETTENTRIONALE.
AL SUD SCHIARITE SUL SETTORE TIRRENICO CAMPANO E SULLA SICILIA
MERIDIONALE, MENTRE MOLTE NUBI COMPATTE ANCORA INTERESSERANNO GRAN
PARTE DEL RESTANTE MERIDIONE DANDO LUOGO A PRECIPITAZIONI
TEMPORALESCHE AL PRIMO MATTINO SU CALABRIA IONICA E SICILIA TIRRENICA
E PUGLIA MERIDIONALE, CON SUCCESSIVA TEMPORANEA ATTENUAZIONE IN TARDA
MATTINATA;
NEL CORSO DEL POMERIGGIO, INFATTI, SONO ATTESI ANCORA NUOVI, FENOMENI
DIFFUSI SU SICILIA TIRRENICA E SU CALABRIA MERIDIONALE.
VENTILAZIONE DA DEBOLE A MODERATA NORDORIENTALE AL CENTRO-SUD CON
LOCALI RINFORZI SU COSTE ADRIATICHE ED AREE IONICHE.
ANCORA STATO DEL MARE MOLTO AGITATO AL LARGO DELLO IONIO
CENTROSETTENTRIONALE FINO A FINE GIORNATA.
-EVOLUZIONE PER IL GIORNO 19 NOVEMBRE 2017:
AL NORD CIELO SERENO AL MATTINO, SALVO LOCALI ANNUVOLAMENTI SULL'ARCO
ALPINO E FORMAZIONI DI FOSCHIE DENSE E LOCALI BANCHI DI NEBBIA SU VAL
PADANA AL PRIMO MATTINO E DOPO IL TRAMONTO.
AL CENTRO NUBI COMPATTE SU SARDEGNA CENTRORIENTALE, TOSCANA ED UMBRIA
ED AREE APPENNINICHE LAZIALI, IN ESTENSIONE POMERIDIANA ANCHE ALLE
REGIONI ADRIATICHE, DOVE E' ATTESA QUALCHE DEBOLE PIOGGIA DALLA
SERATA TRA MARCHE ED ABRUZZO;
CIELO POCO NUVOLOSO ALTROVE CON AMPI SPAZI DI SERENO DAL POMERIGGIO
ANCHE SULLA PORZIONE PIU' OCCIDENTALE DELLA TOSCANA.
AL SUD E SULLA SICILIA NUVOLOSITA' IRREGOLARE, A TRATTI INTENSA, CON
ANNUVOLAMENTI PIU' COMPATTI SUL SETTORE TIRRENICO DOVE NON
MANCHERANNO SULLE AREE COSTIERE ED IMMEDIATO ENTROTERRA DI SICILIA E
CALABRIA, DEBOLI ROVESCI E QUALCHE ISOLATO TEMPORALE, COMUNQUE IN
PARZIALE ATTENUAZIONE DALLE ORE POMERIDIANE;
IN SERATA NUOVA INTENSIFICAZIONE DELLA COPERTURA SULLE REGIONI
ADRIATICHE CON QUALCHE DEBOLE ROVESCIO TEMPORALESCO TRA MOLISE E
PUGLIA GARGANICA.
VENTILAZIONE MEDIAMENTE DAI QUADRANTI SETTENTRIONALI DA DEBOLE A
MODERATA, CON ULTERIORI RINFORZI SU SARDEGNA E DALLA SERA LUNGO LE
COSTE ADRIATICHE CENTROMERIDIONALI.
-EVOLUZIONE PER IL GIORNO 20 NOVEMBRE 2017:
RESIDUE E DEBOLI PRECIPITAZIONI CONVETTIVE AL MATTINO SULLE AREE
ADRIATICHE CENTROMERIDIONALI E SUL BASSO TIRRENO.
CONDIZIONI MEDIAMENTE STABILI ALTROVE SEPPUR CON NUVOLOSITA' COMPATTA
IN DECISO AUMENTO SULL'ARCO ALPINO, DOVE SONO ATTESE DEBOLI NEVICATE
SUI RILIEVI CONFINALI DALLE ORE POMERIDIANE;
DALLA SERA, NUVOLOSITA' CHE TENDE AD AUMENTARE SENSIBILMENTE ANCHE
SULLE REGIONI TIRRENICHE CENTROSETTENTRIONALI, SICILIA E VAL PADANA,
DOVE NON MANCHERANNO FORMAZIONI DI FOSCHIE DENSE E BANCHI DI NEBBIA
AL PRIMO MATTINO E DOPO IL TRAMONTO.
VENTILAZIONE DAI QUADRANTI SETTENTRIONALI:
DEBOLE AL CENTRO-NORD PENINSULARE CON LOCALI RINFORZI SULLE ALPI;
MODERATA AL MERIDIONE E SULLA SARDEGNA CON TEMPORANEI, ULTERIORI
RINFORZI SULLE REGIONI IONICHE DELLA PENISOLA.

C.N.M.C.A.